120+ aziende di imbianchini

PREVENTIVI TINTEGGIATURA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Imbianchino

Sei alla ricerca di un imbianchino per tinteggiare la tua casa? Vuoi sapere come scegliere quello più adatto per ottenere un risultato perfetto? Continua a leggere l’articolo per informazioni, consigli utili e per sapere come risparmiare sul costo finale del tuo progetto.

imbianchino

Quali sono i prezzi dei servizi offerti da un imbianchino?

Prima di iniziare un progetto e affidarlo ad un esperto è importante avere un’idea dei costi di questo lavoro. Nella seguente tabella trovi i prezzi di un imbianchino in base alla grandezza della superficie su cui intervenire e il tipo di pittura utilizzata.

Tipo di pitturaSuperficiePrezzi imbianchino
Idropittura 15 mᒾ180 - 370 €
25 mᒾ300 - 610 €
Pittura a calce15 mᒾ105 - 280 €
25 mᒾ175 - 450 €
Vernice a tempera15 mᒾ150 - 220 €
25 mᒾ250 - 360 €
Smalto 15 mᒾ140 - 340 €
25 mᒾ230 - 560 €

In generale un imbianchino chiede intorno ai 3 – 8 € al metro quadro. Tuttavia, per calcolare il costo, bisogna tenere in considerazione altre variabili come, ad esempio, il lavoro di preparazione della superficie, la vernice selezionata e il tempo necessario per ultimare il tutto.

Contatta un esperto e risparmia fino al 40%

Per conoscere il prezzo esatto del tuo progetto rivolgiti ai nostri esperti. Ricevi fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da imbianchini qualificati della tua zona. Inserisci il tuo codice postale nella scheda e in 24 ore riceverai le offerte comodamente a casa. Confrontale e scegli quella più conveniente: risparmierai fino al 40% sui lavori offerti da un imbianchino e realizzerai velocemente il progetto per la tua casa.

imbianchino

La preparazione tecnica dell’imbianchino

Un imbianchino deve avere, per legge, un titolo di studi specifico che permette di acquisire le conoscenze tecniche necessarie per iniziare la carriera. Questa solitamente comincia affiancando un professionista nei lavori quotidiani. In questo modo, l’aspirante imbianchino ha modo di integrare la sua preparazione tecnica con quella pratica e può iniziare ad effettuare in autonomia i lavori base. Esistono anche dei corsi specifici per le diverse tecniche, che preparano gli imbianchini a realizzare lavori e decorazioni uniche e perfette. Quando scegli il tuo professionista, controlla anche gli attestati acquisiti (generalmente sul sito internet dell’impresa) e scegli un imbianchino specializzato a seconda del lavoro che devi eseguire.
Un imbianchino che lavora da solo possiede una partita IVA ed è considerato libero professionista. Se, invece, è aiutato da altre persone, si parla di impresa artigiana. Nel caso ci siano meno di 30 imbianchini, assicurati che questi dispongano di un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), che si occuperà della loro sicurezza durante i lavori.
Tutti questi elementi possono essere d’aiuto per riconoscere un imbianchino esperto, affidabile, che realizzi un lavoro eseguito in modo perfetto.

Cosa prevede il lavoro un imbianchino

Per prima cosa, un imbianchino deve assicurarsi che la parete da tinteggiare sia in ottimo stato. Spesso, infatti, è possibile trovarsi di fronte muri da carteggiare, una carta da parati da rimuovere o delle muffe da trattare. L’esperto, quindi, dovrà affrontare questi casi prima di procedere all’imbiancatura. Coprire con una passata di pittura la muffa, ad esempio, non risolverà il problema. Bisogna, quindi, procedere a dei veri e propri interventi edili come trattamenti di bonifica o una rasatura per i casi più semplici. Si procede in seguito alla tinteggiatura vera e propria. Tutto questo procedimento può incidere molto sui prezzi di un imbianchino, ma ti permette di ottenere un risultato migliore e duraturo nel tempo.

Le diverse tecniche di pittura utilizzate

Affidarsi ad un imbianchino ti dà la possibilità di realizzare delle decorazioni più creative rispetto alla semplice pittura con pennello o rulli. Le tecniche più utilizzate sono:

  • la spugnatura;
  • la cenciatura;
  • la velatura;
  • lo spatolato;
  • il rullo decorativo.

L’effetto spugnato è quello più comune e facile da realizzare. Consiste nell’uso di una spugna marina di grandezza variabile per stendere la pittura, di uno o più colori, e realizzare delle decorazioni sulla parete.
La cenciatura, invece, prevede l’uso di uno straccio (il nome, infatti, si riferisce proprio al panno) per tamponare la pittura e realizzare disegni creativi e astratti.
La velatura consiste nel sovrapporre uno strato sottile di vernice su un fondo più chiaro per ottenere una parete quasi tridimensionale.
L’effetto spatolato, infine, significa imbiancare con  una spatola che crea dei motivi circolari. È una tecnica più difficile per la quale è richiesta la mano di imbianchino esperto.
Il rullo decorativo, infine, ti permette di realizzare facilmente una parete con un disegno regolare lungo tutta la parete.

imbianchino
Quale tipo pittura scegliere?

Sono diverse le tipologie di pittura che puoi utilizzare per il tuo progetto. Le più comuni sono le seguenti:

  • idropitture;
  • a calce;
  • smalti;
  • vernici a tempera.

Le prime sono delle pitture a base di acqua adatte a pareti di diversi materiali. Vengono vendute nella tonalità bianca ma è possibile colorarle con i pigmenti. Alcune tipologie sono traspiranti, ideali per ambienti umidi, o lavabili, con la possibilità di pulire le pareti senza alterare il colore.
Quelle a base di calce sono pitture naturali e adatte sia per esterni che per interni. Non sono lavabili e possono essere applicate solo su pareti in tufo o cemento.
Quelle a tempera sono adatte solamente alle aree interne della casa, sono economiche ma per scegliere quella adatta alla tua parete bisogna affidarsi a un imbianchino.
Gli smalti, invece, sono di alta qualità e molto comuni per gli interni. Sono pitture lavabili ed è possibile ottenere diversi effetti a seconda della tecnica di applicazione.
Le vernici a tempera, infine, vengono utilizzate solo per le aree interne, perché non sono resistenti a pioggia e umidità. Sono, tuttavia, le più economiche, ma bisogna sceglierle con attenzione in base alle caratteristiche della parete, chiedendo anche consiglio all’imbianchino.

imbianchino

Contatta l’imbianchino e inizia subito i lavori!

Adesso che hai tutte le informazioni necessarie sugli imbianchini, non ti resta che richiedere le offerte degli esperti e scegliere quella più adatta al tuo progetto. Compila la nostra scheda con il tuo CAP e riceverai fino a 5 preventivi gratuiti. Confrontali comodamente da casa e scegli l’imbianchino che ti offre il miglior rapporto qualità – prezzo. Risparmierai tempo e fino al 40% sul costo finale della tinteggiatura per la tua casa!

Imbianchino
5 (100%) 1 vote